Knowledge model

 

Mundamundis: un sistema in grado di calcolare la compatibilità fra un candidato ed una qualsiasi offerta di lavoro

Questa funzione fondamentale avviene sulla base del livello di capacità posseduto dal candidato su ciascuna delle competenze (di base, professionali, linguistiche e trasversali) richieste dalla posizione lavorativa vacante. Questa funzione viene utilizzata per:

1) fornire orientamento a chi cerca lavoro rispondendo idealmente a domande quali “Per quale offerta ho maggiori possibilità di essere assunto?”, “Cosa mi manca per essere scelto per quella posizione?”, ecc.

2) offrire un supporto alla selezione di quelle organizzazioni che cercano lavoratori, rispondendo invece a domande come “Quale candidato sarebbe il migliore per le mie necessità?”, “Quali competenze fra quelle da me richieste non sono facili da trovare sul mercato?”, “Quali sono le aspettative economiche delle persone che potrebbero svolgere il lavoro che offro?”, ecc.

 

In cosa consiste il Knowledge model?

La capacità di Mundamundis di definire i requisiti richiesti dalle offerte di lavoro e di valutare il livello di soddisfacimento delle stesse da parte dei candidati si basa su di una sofisticata capacità di rappresentare la conoscenza, un modello (Knowledge model) che consente al sistema di:

Pensare razionalmente: il processo che porta il sistema a individuare l’offerta o il candidato migliore è comprensibile e rappresentabile in termini logici.

Agire razionalmente: il processo che porta il sistema a effettuare il matching è quello che gli permette di ottenere il miglior risultato possibile.

COMPETENZE RICHIESTE LAVORO

Cosa significa questo in termini più pratici?

Mundamundis riesce a definire in modo quanto più possibile preciso e affidabile, quali sono i requisiti di competenza associabili ad una posizione offerta. Questo vuol dire che se l’impresa iscritta inserisce un’offerta come “Cameriere di ristorante”, il sistema crea una lista di competenze con i relativi livelli attesi ("base", "autonomo" o "esperto") per poter svolgere al meglio questa professione.

Allo stesso modo, il sistema è in grado di stabilire che, se un utente ha svolto l’attività di cameriere, sarà entrato in contatto con quelle stesse necessità di competenza e, se ha svolto quel lavoro per un certo periodo di tempo e non ha interrotto la sua prestazione da troppo tempo, possiederà quelle competenze con un livello idoneo per ricoprire quella specifica professione (=> funzioni di valutazioni del tempo).  

 

Mansionario delle professioni 

Ogni offerta di lavoro e ogni esperienza curriculare vengono associate da Mundamundis ad una delle professioni del mansionario. Ogni istanza di Mundamundis può gestire un proprio mansionario specifico e questo consente con lo stesso sistema software di creare applicazioni dedicate ad uno specifico settore (come è stato realizzato per WorkApp o Jobs4kitchen).

Ogni professione è inquadrata all’interno di una famiglia professionale, che a sua volta fa parte di un gruppo di professioni. Ogni professione, inoltre, ha un livello professionale tipico (Addetto generico, Addetto specializzato, Middle manager, Responsabile, Direttore) e comprende un insieme di “requisiti di competenza”, ovvero con un elenco di competenze che devono essere possedute ad un determinato livello (base, autonomo o esperto). Le competenze, al contrario della maggior parte degli altri modelli di conoscenza utilizzati, non sono attributi delle professioni, ma sono da esse indipendenti e possono quindi essere collegate a più professioni. Ad esempio, un candidato interessato alla offerta di lavoro “Cameriere di ristorante” può possedere le competenze giuste per ricoprire la posizione vacante in base alla sua passata esperienza lavorativa ricoprendo un'altra figura professionale (ad esempio "barista), durante la quale ha sviluppato o migliorato le competenze necessarie. Ciò consente di valutare il raggiungimento di un requisito di competenza anche in base ad un’esperienza di lavoro in una posizione differente, ma che permette ad un determinato candidato di possedere una o alcune delle competenze richieste dalla posizione lavorativa per cui è in corso una selezione.

Il modello di Mundamundis, inoltre, è costruito secondo regole di coerenza ben precise che consentono di creare e mantenere un mansionario generale o di settore derivando i requisiti di competenza delle professioni dal gruppo e dalla famiglia professionale, oltre che dal livello professionale previsto nell’inquadramento proposto. Questa struttura consente ai mansionari generati in Mundamundis di essere allo stesso tempo molto approfonditi e facilmente aggiornabili.

 

Le Competenze

I requisiti di competenza associati ad un annuncio derivano dalla professione associata all’offerta e ad eventuali richieste specifiche che possono essere aggiunte, o variando un requisito generato automaticamente da Mundamundis (per esempio portando a livello esperto un requisito originariamente previsto a livello autonomo), oppure inserendo una nuova richiesta di competenza propria solo di quella specifica posizione lavorativa (ad esempio, la conoscenza di una lingua). I requisiti di competenza di una posizione lavorativa possono essere generate anche definendo un titolo di studio richiesto.

Le competenze possono essere di tipo HARD o SOFT. Possono essere inoltre suddivise in competenze generali o specifiche. In relazione all’incrocio di questi due assi, vengono quindi individuati quattro settori di competenza: Basilari, professionali, trasversali e linguistiche.

 

1) Competenze basilari: sono competenze hard di tipo generale e riguardano soprattutto le conoscenze scientifiche e metodologiche acquisite durante il percorso di studi propedeutico alla professione. Sono anch’esse ereditate dal ruolo (che, prevedendo un set di competenze di questo tipo, di fatto esprime dei requisiti relativi al livello ed all’ambito di studi necessari, senza indicare uno o più titoli specifici).

2) Competenze professionali: sono competenze hard e specifiche che derivano dalle proprietà del ruolo, che a sua volta può averle ereditate da famiglia e settore professionale.

3) Competenze trasversali: sono competenze soft di tipo generale e derivano dal livello professionale. Sono scelte all’interno di un repertorio legato ad uno specifico modello perché possono essere oggetto di assessment e di relativo rilievo quantitativo.

4) Competenze linguistiche: le consideriamo come competenze soft e specifiche, relative alla singola posizione di lavoro, pertanto devono essere espresse esplicitamente al momento della creazione di un’offerta e non possono essere proprietà né del ruolo, né del livello professionale. 

Le competenze sono organizzate liberamente in aree, ma devono essere comunque riportate a uno dei quattro settori. Nonostante queste competenze appaiano fra loro tipologicamente diverse, in realtà vengono trattate dal sistema al medesimo modo, ovvero ciascuna di esse viene utilizzata per definire un requisito di livello atteso espresso come quota parte di un ipotetico totale (la pienezza della competenza). 

 

L'indice di compatibilità

Tutta la complessità del knowledge model di Mundamundis scompare agli occhi dell’utente nel momento in cui il sistema impiega l’enorme mole di dati generata dalla comparazione fra i requisiti di un’offerta di lavoro e il set di competenze possedute da ciascun ipotetico candidato per calcolare un unico, semplicissimo indicatore percentuale: l’indice di compatibilità. 

L’indice di compatibilità (ad esempio, il candidato X è compatibile al 75% con l’offerta di lavoro Y) esprime in maniera percentuale il rapporto fra i livelli richiesti per le diverse competenze previste per la specifica posizione lavorativa e i livelli posseduti dal candidato in quel momento.

 

Trattandosi di una percentuale che nasce dal confronto di tutti i requisiti previsti (conoscenze basilari, competenze professionali, linguistiche e trasversali), l’indicatore di compatibilità è un indicatore predittivo semplice e molto efficace per orientare le scelte nella selezione di una short list di candidati oppure delle offerte di lavoro a cui inviare la candidatura di un utente in cerca di lavoro.

 


 

Vuoi scoprire di più sul nostro modello?

 

CONTATTACI ORA